(копія 1)

Friday, 28 January 2011, 15:18
Nei vari Paesi d'Europa si trovano comunità parrocchiali già esistenti o in fase di organizzazione sotto la giurisdizione dei locali Vescovi latini. L'ufficio pastorale missionario è stato formato per mantenere contatti spirituali e culturali con queste comunità. Né io personalmente né codesto ufficio pretendiamo d’instaurare un rapporto giurisdizionale con queste comunità, il rapporto è puramente fraterno e viene mantenuto, con la benedizione della Congregazione per le Chiese Orientali della Sede Apostolica, tramite visite del portatore di questa lettera. Queste visite hanno anche lo scopo di rilevare i bisogni generali e specifici ed orientare meglio il lavoro di profonda preparazione spirituale e culturale dei sacerdoti destinati al servizio nella nostra diaspora che l’ufficio missionario ha cominciato a fare.

Chiedo a Vostra Eminenza / Eccellenza di ricevere gentilmente il portatore di questa lettera e di concedere a lui il contatto con la comunità ucraine nella Vostra giurisdizione.

Nello spirito di comunione fraterna che alimenta i nostri reciproci rapporti e nel comune servizio pastorale per il bene dei fedeli affidati alle nostre cure, nel rispetto delle diverse Tradizioni e culture che caratterizzano e arricchiscono la Chiesa Universale, mi ritengo certo di essere ben compreso nella preoccupazione che esprimo con questa offerta di collaborazione e d’aiuto alla Sua responsabilità nella Chiesa locale che presiede. In comunione di preghiera per l’espansione del Regno di Cristo Signore, “regno d’amore, di giustizia e di pace”, porgo il mio saluto beneaugurante e confraterno




 
PUBLICATIONS

Tragedy confronts our thoughts as to the value of life05 October

The recent tragic loss of life and well-being in Las Vegas and from the terrorism act in Edmonton, Canada, preceded by the loss of life and major...

MEDIA
Prev Next